Regalo di nozze: noleggio di un automobile sportiva. Inadempimento agenzia





Buongiorno,
con la presente vi sottopongo il mio problema .
Sabato 7 Maggio si e' sposato mio fratello , come regalo di nozze avevo organizzato il noleggio di un automobile sportiva superlussuosa .
Ho contattato tramite internet un agenzia e ho prenotato la vettura scelta .
Ho inviato l'acconto di EUR 600,00 per la prenotazione  oltre alla copia di un assegno di EUR 6000,00 per cauzione .

Venerdi' mattina (24 ore prima del matrimonio) mi contatta il Sig. dell'agenzia dicendomi che la vettura da me scelta non era piu disponibile a causa di un guasto e che mi sarei dovuto accontetare di una delle vetture che aveva nel suo garage .
Io gli ho risposto che non poteva fare una cosa del genere 1 giorno prima del matrimonio. Lui mi risponde che o prendo una di quelle vetture o perdo l'acconto di EUR 600,00 come da contratto.
C'e da specificare che pero' io non ho in mano nessun contratto , se non la prima pagina (di 15)dove non c'e riportato nulla .
Come devo procedere per riavere i mie soldi oltre ad aver rovinato la sorpresa agli sposi ?

Cordiali saluti



RISPOSTA



Trattasi di inadempimento contrattuale, ai sensi dell’articolo 1218 del codice civile.

Articolo 1218 del codice civile - Responsabilità del debitore.

Il debitore che non esegue esattamente la prestazione dovuta è tenuto al risarcimento del danno, se non prova che l'inadempimento o il ritardo è stato determinato da impossibilità della prestazione derivante da causa a lui non imputabile.

Il debitore non ha eseguito esattamente la prestazione pattuita, quindi deve restituire l’acconto pari a 600 euro, oltre che risarcire il danno morale cagionato alla controparte contrattuale (è evidente infatti, il tuo interesse a rendere il più possibile speciale, la cerimonia del matrimonio di tuo fratello; tale interesse di carattere morale, è stato leso irrimediabilmente dalla condotta negligente dell’agenzia). Il danno sarà liquidato a seguito di valutazione equitativa del giudice, ai sensi dell’articolo 1226 del codice civile.

Articolo 1226 del codice civile - Valutazione equitativa del danno.

Se il danno non può essere provato nel suo preciso ammontare, è liquidato dal giudice con valutazione equitativa.

Come procedere, per tornare in possesso dell’acconto di 600 euro ??!!

1)Scrivere una lettera con cui costituire in mora il debitore, ai sensi dell’articolo 1219 del codice civile.

OGGETTO: costituzione in mora, ai sensi dell’articolo 1219 del codice civile.

Premesso che

1)in data xx/xx/xxxx, dopo avere contattato la vostra agenzia, è stato stipulato verbalmente un contratto di noleggio, relativo alla vettura Lamborghini tg xxxxxxx, per il giorno della celebrazione delle nozze di mio fratello, ossia il xx/xx/xxxx.

2)ho versato un acconto pari a euro 600,00, in ragione del suddetto contratto.

3)in data xx/xx/xxxx, il giorno prima del matrimonio di mio fratello, l’agenzia mi telefonava dicendo che la vettura Lamborghini tg xxxxxxx, in realtà non era disponibile per il giorno successivo, invitandomi a scegliere un’altra auto.

4)si tratta di un evidente ipotesi di inadempimento contrattuale, ai sensi dell’articolo 1218 del codice civile.

Tanto premesso e ritenuto

Si invita la Sv a restituire l’acconto versato di 600,00 euro, con l’espresso avvertimento che in mancanza, sarò costretto ad adire le vie legali, anche per chiedere al giudice di pace, un congruo risarcimento dei danni morali, cagionati a seguito dell’inadempimento contrattuale.
Distinti saluti.

Se l’agenzia non dovesse restituirti l’acconto di 600 euro, sarai costretto a citarla in giudizio, dinanzi al giudice di pace. In quella sede, chiederai il risarcimento dei danni morali (la sorpresa rovinata agli sposi).
Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.
Cordiali saluti.