Telefonare con frequenza ad una Escort per avere informazioni





E’ un periodo che ho preso la pessima abitudine di chiamare telefonicamente delle escort per avere delle informazioni, senza però andarci. Non ho mai fissato appuntamenti. Una di queste l'ho contattata cinque o sei volte nel giro di 3 mesi per chiedere sempre le stesse informazioni. L'ultima volta mi è sembrata molto infastidita. Sottolineo che in ogni chiamata sono stato sempre gentile ed educato e non ho mai fatto chiamate in ore serali o notturne .
I numeri delle escort sono stati presi da siti internet.
In questa situazione potrei essere accusato di stalking o molestie?
Potrei essere processato per i reati di cui agli articoli 612 bis (atti persecutori) e 660 del codice penale (molestie telefoniche)?

RISPOSTA

Assolutamente no.
Non si tratta di stalking né tanto meno di molestie telefoniche; per inciso, l'articolo 660 comma 1 del codice penale prevede che “Chiunque, … col mezzo del telefono, per petulanza o per altro biasimevole motivo, reca a taluno molestia o disturbo è punito, a querela della persona offesa, con l'arresto fino a sei mesi o con l'ammenda fino a euro 516”.
Sei telefonate in tre mesi, è un numero davvero esiguo, rispetto al numero complessivo di telefonate che riceve una prostituta che ha postato l'annuncio su internet.
Una prostituta mette inevitabilmente in preventivo di avere un cellulare che squillerà con una certa frequenza …
Se mi avessi scritto che hai fatto sei telefonate al giorno, tutti i giorni, per tre mesi, ti risponderei che hai commesso il reato di molestie telefoniche.
Ma nel tuo caso, hai contattato la prostituta, praticamente una volta ogni 15 giorni, quando avevi voglia di fare sesso con lei, poi probabilmente lei ti ha sparato un prezzo eccessivo oppure condizioni che non ti piacevano, pertanto hai lasciato cadere nel vuoto la telefonata.
Facciamo un esempio molto concreto: se oggi chiedo per telefono ad una prostituta di farmi uno “sconto”, e lei non acconsente, non configurerà reato contattarla tra 15 giorni per sapere se ha cambiato idea sul precedente sconto oppure sulle modalità del rapporto sessuale a pagamento. Non c'è nulla di penalmente rilevante nella tua fattispecie.
Ti invito pertanto a stare tranquillo.
A disposizione per chiarimenti.
Cordiali saluti.

Fonti:

Vuoi chiedere una consulenza online ai nostri Avvocati?

richiedi consulenza

parerelegalegratis.it pubblica centinaia di consulenze legali e articoli di approfondimento

cerca