Il congedo matrimoniale non si interrompe per il giorno festivo dipendente scuola





Spett.le Avvocato, sono a porvi il seguente quesito.
Un dipendente (comparto pubblico "Scuola, università ed enti di ricerca") usufruisce del congedo matrimoniale, che ha la durata di 15 giorni consecutivi.

RISPOSTA

Usufruisce del congedo matrimoniale, ai sensi dell'articolo 47 comma 2 del CCNL "Comparto istruzione e ricerca".
Art. 47. Permessi retribuiti

1. A domanda del dipendente sono concessi permessi retribuiti per i seguenti casi da documentare debitamente:
a) partecipazione a concorsi od esami, limitatamente ai giorni di svolgimento delle prove: giorni otto all'anno;
b) lutto per il coniuge, per i parenti entro il secondo grado e gli affini entro il primo grado o il convivente ai sensi dell’art. 1, commi 36 e 50 della legge 76/2016: giorni tre per evento da fruire entro 7 giorni lavorativi dal decesso.
2. Il dipendente ha altresì diritto ad un permesso di 15 giorni consecutivi in occasione del matrimonio. Tali permessi possono essere fruiti anche entro 45 giorni dalla data in cui è stato contratto il matrimonio.

Si parla di 15 giorni consecutivi, a prescindere dai giorni festivi ricompresi durante questo arco temporale.



Se uno di questi 15 giorni è festività nazionale (1 novembre), il dipendente perde la festività in quanto "riassorbita" dal congedo, oppure ha diritto ad ottenere 1 g. non lavorativo in più per la festività nazionale non usufruita?
Se ha diritto ad ottenere il giorno non lavorativo, come deve richiederlo?
In attesa di Vs. indicazioni, ringrazio e porgo cordiali saluti.

RISPOSTA

Al contrario delle ferie, il congedo matrimoniale non si interrompe per il giorno festivo.
La durata del congedo matrimoniale, come indicato nel contratto collettivo nazionale di lavoro, è di 15 giorni continuativi; il congedo matrimoniale non è frazionabile, e nel conteggio dei 15 giorni sono inclusi anche week end ed eventuali giorni non lavorativi o festivi che capitino nel relativo arco temporale.
A disposizione per chiarimenti.
Cordiali saluti.

Fonti:

Vuoi chiedere una consulenza online ai nostri Avvocati?

richiedi consulenza

parerelegalegratis.it pubblica centinaia di consulenze legali e articoli di approfondimento

cerca