Redazione del testamento olografo italiano residente all'estero





Buonasera.
Ho una duplice domanda per voi nel campo sopra indicato. Grazie.
Mia mamma, cittadina italiana da poco residente negli stati uniti (con carta verde/residenza permanente) vorrebbe fare testamento.
Vorrebbe lasciare la propria casa in Italia ai nipoti, non a noi due figlie, e vorrebbe fare a questo proposito un testamento olografo.
Io sono felicissima della decisione di mia mamma che tra l’altro ci ha tenuto a chiedermi cosa ne pensavo; penso che mia madre, saggia e molto intelligente, faccia benissimo a lasciare ai nipoti evitando liti eventuali tra le figlie.
Aggiungo che la mamma ha già donato tanti anni fa sia a me che a mia sorella un appartamento ciascuno.

RISPOSTA

Controlla gli atti di donazione: la donazione è avvenuta con “dispensa da collazione”?
Generalmente la dispensa da collazione è riportata nella prima pagina dell'atto pubblico di donazione.
Cos'è la dispensa da collazione?
L’istituto della collazione, disciplinato dall’art. 737 del codice civile, consiste nell’obbligo posto a carico del coniuge e dei figli (nonché dei loro discendenti) di rimettere nell'asse ereditario quanto si è ricevuto per donazione, al momento della morte del donante.
Diciamo che la donazione si considera un anticipo di quota di legittima, salvo il caso di espressa dispensa da collazione.
La dispensa da collazione ha tuttavia effetti entro i limiti della quota disponibile, ai sensi del comma II dell'articolo 737 del codice civile.
In sintesi, confermo le tue argomentazioni, salvo il caso in cui le donazioni siano state poste in essere con “dispensa da collazione”.
A disposizione per esaminare gli atti di donazione (cancella pure i dati personali prima della scansione e dell'invio).



Domanda: può lasciare la propria casa ai nipoti dato che ha già donato a noi figlie? Lascerebbe a noi tutti gli altri beni. Mia sorella potrebbe opporsi a tale decisione contestando di non ricevere la sua legittima? (Abbiamo due figli ciascuno)

RISPOSTA

Come si suddivide l'asse ereditario di una madre vedova, con due figlie?
Ai sensi dell'articolo 537 II comma del codice civile:
-quota di legittima figlia Tizia 1/3
-quota di legittima figlia Caia 1/3
-quota disponibile che può essere attribuita con testamento alle nipoti 1/3
In considerazione del valore di mercato dei beni facenti parte dell'asse ereditario, tua sorella ha ricevuto la quota di legittima pari a 1/3 dell'asse ereditario? In caso di donazione in suo favore senza dispensa da collazione, la donazione medesima andrà considerata quale anticipo della quota di legittima. In caso di donazione con dispensa da collazione, il nostro ragionamento si complicherebbe parecchio!



Domanda: può fare testamento olografo all’estero o deve essere fisicamente in Italia perchè tale documento sia valido?

RISPOSTA

Sì, fermo restando la sussistenza dei requisiti di validità del testamento olografo, di cui all'articolo 602 del codice civile: “il testamento olografo deve essere scritto per intero, datato e sottoscritto di mano del testatore. La sottoscrizione deve essere posta alla fine delle disposizioni. La data deve contenere l'indicazione del giorno, mese, anno”.
Nel testamento la mamma dovrà indicare che la sua successione ereditaria sarà regolata dal diritto italiano: “dichiaro che la mia successione ereditaria sarà regolata dalla normativa italiana, essendo la sottoscritta cittadina italiana”



Mia madre è venuta con me in America perchè sola e incapace di autogestirsi.

RISPOSTA

E' comunque cittadina italiana.



Vi chiedo se mamma debba spostarsi in Italia per farlo o lo possa fare qui negli stati Uniti indicando luogo e data corretti e veritieri. E’ molto anziana e dato il virus sarebbe rischiosissimo viaggiare. Ringraziandovi anticipatamente, attendo vostro gentile riscontro,

RISPOSTA

Può redigere il testamento all'estero, indicando luogo e data corretti e veritieri.
Deve anche indicare nel testamento la sua volontà di sottoporre la sua successione ereditaria alle leggi italiane, essendo cittadina italiana.
Resto in attesa di riscontro per concludere la presente consulenza.
A disposizione per chiarimenti.
Cordiali saluti.

Fonti: