Fac simile domanda di conciliazione al giudice di pace, richiesta potatura alberi sul confine





Gentilissimo avvocato, ho bisogno di un fac simile di istanza di conciliazione al giudice di pace, ai sensi dell'articolo 322 del codice di procedura civile, per cercare una mediazione con il mio vicino che non pota gli alberi presenti sul confine della proprietà, in violazione delle distanze di cui all'articolo 892 del codice civile.
Tutto ciò mi reca un danno permanente, impedendo l'ingresso di luce ed aria nella mia proprietà a piano terra (appartamento per altro concesso in locazione ad un inquilino).

RISPOSTA

Invio una bozza di istanza da presentare all'ufficio del giudice di pace, competente territorialmente, per attivare un tentativo di composizione amichevole della vertenza, preventiva e autonoma rispetto a un eventuale successivo giudizio ordinario di cognizione. Il codice di procedura civile prevede che le parti possano rivolgere al Giudice di Pace un'apposita istanza, anche solo verbale, per addivenire prima del processo ad una composizione bonaria della controversia in essere tra di loro.

Art. 322 del codice di procedura civile - Conciliazione in sede non contenziosa.
L'istanza per la conciliazione in sede non contenziosa è proposta anche verbalmente al giudice di pace competente per territorio secondo le disposizioni della sezione III, capo I, titolo I, del libro primo.
Il processo verbale di conciliazione in sede non contenziosa costituisce titolo esecutivo a norma dell'art. 185, ultimo comma, se la controversia rientra nella competenza del giudice di pace. Negli altri casi il processo verbale ha valore di scrittura privata riconosciuta in giudizio


UFFICIO DEL GIUDICE DI PACE DI .........
DOMANDA DI CONCILIAZIONE EX ART. 322 C.P.C.


Il sig. .....(Tizio)....., residente in .........., via ..............., n. ....,c.f……….. - indirizzo di posta elettronica presso cui ricevere gli avvisi e le comunicazioni o gli atti previsti dalla legge.

ESPONE

Il sottoscritto è proprietario dell'unità immobiliare ubicata in via _________ e catastalmente identificata al foglio xx particella xx subalterno x; il proprietario del terreno adiacente all'abitazione del sottoscritto, sig. xxxxxxxxxx, nonostante i ripetuti inviti a tagliare due alberi di alto fusto (nespolo e lauro, non sono essenze forestali protette) posti in adiacenza alla linea di confine (circa 60 cm dal confine), non ha ad oggi provveduto in tal senso, in ottemperanza a quanto previsto dal codice civile.
Da evidenziare in particolare che gli alberi hanno sconfinato con la chioma entro la proprieta' del sottoscritto, cagionando un grave danno di natura anche economica, se consideriamo che al piano terra è ubicato un appartamentino locato che non ha più luce né visibilità.

L'art. 892 del codice civile, in materia di distanze per gli alberi dal confine, prevede quanto segue: “chi vuol piantare alberi presso il confine deve osservare le distanze stabilite dai regolamenti e, in mancanza, dagli usi locali. Se gli uni e gli altri non dispongono, devono essere osservate le seguenti distanze dal confine:
1) tre metri per gli alberi di alto fusto. Rispetto alle distanze, si considerano alberi di alto fusto quelli il cui fusto, semplice o diviso in rami, sorge ad altezza notevole, come sono i noci, i castagni, le querce, i pini, i cipressi, gli olmi, i pioppi, i platani e simili ;
2) un metro e mezzo per gli alberi di non alto fusto. Sono reputati tali quelli il cui fusto, sorto ad altezza non superiore a tre metri, si diffonde in rami;
3) mezzo metro per le viti, gli arbusti, le siepi vive, le piante da frutto di altezza non maggiore di due metri e mezzo".

La predetta norma del codice civile è stata con tutta evidenza violata dal sig. xxxxxxxxx.

Tutto ciò premesso, l’istante formula

ISTANZA

che il Giudice di Pace adito, ai sensi dell'articolo 322 del codice di procedura civile, voglia fissare la comparizione delle parti e procedere alla conciliazione non contenziosa della controversia dando atto della eventuale mancata comparizione della controparte

LUOGO DATA

Firma dell’interessato


A disposizione per chiarimenti.

Cordiali saluti.

Fonti: