Job's act nullità associazione in partecipazione a tempo determinato





Una SAS si avvale di associati d'opera(solo lavoro)con contratti regolari fin dalla sua costituzione dal 2006(registrati con firme autenticate), rinnovabili di anno in anno(partenza 22 gennaio) salvo disdetta di mesi tre da una delle due parti,con le nuove norme introdotte dal jobs act , secondo il Vs. parere scadranno il 20/01/2016 o in assenza di disdetta possono continuare.



RISPOSTA



Il decreto legislativo n. 81 del 2015, all'articolo 53 comma 2 prevede che la associazioni in partecipazione con l'apporto di lavoro, in corso alla data in vigore del decreto, proseguano fino a cessazione, al pari di quanto disposto per i contratti a progetto. Al contempo, il comma 1 introduce il nuovo testo del comma 2 dell'articolo 2549 del codice civile, che vieta, nel caso in cui l'associato sia una persona fisica, che l'apporto possa consistere, anche solo in parte, in una prestazione di lavoro.

Di seguito il nuovo testo dell'articolo 2549 del codice civile.

«Art. 2549 del codice civile. -(Nozione). –Con il contratto di associazione in partecipazione l’associante attribuisce all’associato una partecipazione agli utili della sua impresa o di uno o più affari verso il corrispettivo di un determinato apporto. Detto apporto in nessun caso può essere costituito da una prestazione di lavoro, di qualsiasi natura. Qualora l’apporto dell’associato si concreti nella prestazione di un’attività lavorativa, in violazione di quanto disposto dal presente articolo, il contratto di associazione in partecipazione è nullo e in sua vece si considera stipulato fra le parti un contratto di lavoro economicamente dipendente a tempo indeterminato».

Tanto premesso, il rapporto di associazione in partecipazione andrà in scadenza il prossimo 20 gennaio, a prescindere dalla disdetta a firma delle parti.

A disposizione per chiarimenti.

Cordiali saluti.