Contratto di locazione ad uso turistico e B&B differenze, autorizzazioni





Avrei una domanda da porLe: il sistema di locazione ad uso turistico, con il contratto di cui all'art 1, comma 2 lett. c), della legge 9 dicembre 1998, n. 431, è possibile farlo in modo continuativo?

Mi spiego: se per tutti i mesi dell'anno in maniera continuativa ci sono turisti diversi che alloggiano nella mia casa per periodi inferiori a 30 giorni,(quindi ad esempio 5 giorni uno, 10 giorni un altro, 8 giorni un altro ancora) in modo tale che la casa è comunque sempre occupata sebbene da persone diverse per periodi brevi inferiori a 30 giorni, questa cosa integra una qualche attività di b&b o di affittacamere o simili per la quale dovrei richiedere l'autorizzazione?

In pratica il contratto di cui all'art. 1, comma 2 lett.  c), della legge 9 dicembre 1998, n. 431 è utilizzabile soltanto per casi sporadici di affitto turistico oppure prescinde dal numero di affitti che potrei realizzare nel corso dell'anno?

Spero di essere stato chiaro nella mia richiesta. Grazie



RISPOSTA



Non potrebbe trattarsi di attività di B&B, per una serie di motivi molto semplici:

1)non prepari la colazione
2)non c'è organizzazione di impresa di dimensioni familiari
3)non c'è il servizio cambio di biancheria
4)non c'è il servizio pulizia locali
5)non concedi in affitto una camera da letto
6)in molte regioni il B&B deve essere esercitato nell'abitazione di residenza del titolare dell'attività, ossia il titolare deve affittare delle camere del suo appartamento di residenza
7)non concedi in affitto l'appartamento anche soltanto per una sola notte.

L'oggetto del contratto di B&B è la camera da letto, non il singolo appartamento.
Per approfondire …

http://www.bed-and-breakfast.it/tesi/2/11.cfm

Confermo al 100%; il tuo progetto è perfettamente realizzabile. Vorrei però che facessi attenzione soltanto a due adempimenti burocratici: la specifica comunicazione, di volta in volta all'autorità di pubblica sicurezza e la menzione nel contratto di locazione delle specifiche ragioni turistiche (visita turistica della città di Roma, partecipazione a congressi, partecipazione ad altro evento, attività ludiche, sportive etc etc).
Ma di questi aspetti ne avevamo già parlato …
Ti allego una dispensa per approfondire laddove lo volessi.

Cordiali saluti.